"Scrivere i propri Pensieri" di Ambra Guerrucci

meditazione spiritualità benessere illuminazione federico bellini ambra guerrucci
.
Questa tecnica è stata proposta più volte nel tempo, anche dal mistico indiano Osho Rajneesh e mi sento di riproporla qui, poiché si tratta di un esperimento che porta a svuotare la mente ed a farci “toccare con mano” i processi del pensiero. Questo metodo si può fare in qualsiasi momento della giornata e porta grandi benefici soprattutto quando si è sotto stress e la mente è iperattiva.
.
Trova un posto dove puoi prenderti del tempo solo per te, senza essere disturbato. Ritirati nel tuo spazio di meditazione e per un tempo minimo di dieci minuti scrivi ogni parola che ti passa per la mente. Non modificare, quando scrivi, i tuoi pensieri, tanto sarai l’unico a leggere quel foglio. Mentre scrivi lasciati andare completamente alla contemplazione della mente e scrivi ogni cosa, in modo che tu possa, in seguito, rileggerla e renderti conto delle dinamiche mentali.
.
Questo semplicissimo metodo è molto indicato per quanti provano ad osservare i pensieri, ma non riescono a farlo per un tempo superiore a un minuto. Scrivendo ogni pensiero è molto più semplice concentrarsi e non distogliere l’attenzione dalla mente e dai suoi contenuti. È un esperimento molto semplice, ma dato che lo stress deriva da un iperattività mentale, si possono avere benefici anche in questo senso, senza contare che svuotando la mente conduce ad un naturale stato meditativo. 

Commenti